Perdita dei capelli? Si può prevenire!

Perdita dei capelli? Si può prevenire!

CHE COSA SI INTENDE COME PERDITA DEI CAPELLI ?

Una caduta quotidiana da 80 a 100 capelli è del tutto normale. In brevi periodi questa cifra può aumentare o diminuire notevolmente. Ad es. la ricrescita può essere soggetta a fluttuazioni stagionali. Se la caduta quotidiana resta notevolmente superiore alla norma per lunghi periodi, allora si considera Perdita dei capelli.

DIAGNOSI

Come si riconosce ? I capelli si indeboliscono, hanno minor forza. Aumenta il numero di capelli persi durante il lavaggio. I capelli in cima alla testa diventano assai più sottili.

QUALI SONO I DIVERSI TIPI DI PERDITA DEI CAPELLI ?

PERDITA REVERSIBILE (TEMPORANEA )

Tutti i tipi di perdita reversibili – con l’eccezione della perdita circolare – si possono distinguere da un pattern diffuso (cioè distribuito uniformemente su tutta la capigliatura), e possono variare dal diradamento impercettibile a quello significativo.

La causa può essere:

  • Uno stress prolungato
  • Una gravidanza
  • Una terapia medica
  • Infezioni
  • Effetti meccanici esterni

PERDITA IRREVERSIBILE (ANDROGENETICA)

La Perdita Androgenetica si evidenzia con la trasformazione di capelli terminali in peluria.

E’ causata da ormoni maschili (androgeni) di cui i più importanti sono il testosterone e il suo derivato, dihydrotestosterone (DHT).

Un enzima (5 alfa reduttasi), trasforma il testosterone in dihydrotestosterone, che induce il follicolo del capello ad abbreviare la fase di crescita e accelerare l’inizio della fase di riposo.

I follicoli iniziano a produrre capelli molto sottili, e poi più nessuno. Anche le donne possono soffrire di Perdita Androgenetica, benché non sia un fenomeno diffuso. Fino all’inizio della menopausa, il fatto appare generalmente come diradamento diffuso intorno alla scriminatura centrale, che non porta alla calvizie totale, ma nella maggior parte dei casi si traduce in un assottigliamento più o meno notevole dei capelli.

Brevi variazioni del normale tasso di caduta di capelli (ad es. causate da cambiamenti stagionali) sono del tutto innocue. In sintesi: solo una caduta progressiva a lungo termine si considera Perdita di capelli. a) La perdita reversibile può essere trattata dopo la diagnosi e il trattamento della causa alla radice. b) La perdita irreversibile non si può ancora risolvere, o nel caso, solo con grande difficoltà, ma trattamenti locali possono aiutare a proteggersi da essa.

COME SI PUO’ PREVENIRE IN MODO OTTIMALE LA PERDITA DI CAPELLI?

I capelli sani crescono da una cute sana, dove i vasi sanguigni hanno il compito di fornire un nutrimento ottimale alle radici dei capelli. Inoltre, attraverso la cute si possono introdurre dall’esterno sostanze attive, che possono favorire al meglio il sano mantenimento del capello e la sua crescita, prevenendo quindi perdita e modifiche dei capelli.

Un trattamento di successo esige di:

 

  • Garantire una circolazione ottimale nell’area del follicolo per la fornitura ottimale di sostanze attive.
  • Garantire l’applicazione di sostanze attive particolarmente incisive per la cheratinizzazione (rinforzanti del capello).
  • Proteggere le radici dagli influssi della perdita genetica.

CONSIGLIAMO PER IL VOSTRO MANTENIMENTO E CURA QUOTIDIANA una consulenza con Mapping Test gratuita presso il nostro salone con focus sulla linea Balance di System Professional.

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.